clicca sulla bandiera per il dizionario sardo italiano

clicca sulla bandiera per il dizionario sardo italiano
clicca sulla bandiera per il dizionario sardo

venerdì 7 gennaio 2011

nella morte non siamo tutti uguali

come ormai tutti sapete grazie ai media, l'altro giorno e morto un altro militare
nel compimento del suo lavoro,un lavoro particolare,in quanto per lavorare ti danno
una divisa ,e fin qui niente di particolare ,e un'arma e quà sta la differenza.
il settore militare succhia allo stato i soldi pubblici ,e ogni militare ucciso viene glorificato come un santo,
e si ringrazia il comportamento e il sacrificio dei militari tutti.
ma per me l'italia a bisogno di altri uomini, di quei lavoratori che muoiono ogni giorno (circa TRE al giorno)
nel silenzio più totale dei media ,qualche volta che se ne parla le chiamano (morti bianche).
sono i muratori
gli agricoltori
gli allevatori
i felegnami,idraulici ,camionisti
gli eletricisti,i meccanici
le casalinghe
e i disocupati che si suicidano.
sono questi i nostri eroi.
dove sono i ringraziamenti,i funerali solenni ,gli articoli sui quotidiani quando uno di questi eroi muore?
tutta l'italia dovrebbe ringraziare questi lavoratori.
e non solo chi per mestiere sceglie di fare il militare
che per un lauto stipendio ha gia messo in conto anche la morte.
i morti sul lavoro nel 2010 sono stati (1.080)lo sapevate?
vi invito a visitare questo sito http://www.cadutisullavoro.it/
e a rifleterci su ,almeno un pò.

Nessun commento:

Posta un commento

contatore

video di ciò che si deve sapere e commentare in libertà

Loading...